Monica Zapelli

Monica Zapelli

Laureata in Filosofia, ha curato la sceneggiatura di numerosi film e serie tv. Tra i suoi titoli più famosi: I cento passi di Marco Tullio Giordana, L’abbuffata di Mimmo Calopresti e I demoni di San Pietroburgo di Giuliano Montaldo, e diverse fiction televisive, tra cui quella su Enzo Tortora. Nel novembre 1997 vince il Concorso cinematografico Siena Festival con la sceneggiatura Il bambino con la pistola. Nel giugno 1998 riceve la Menzione Speciale Premio Solinas ’98 per la sceneggiatura I cento passi, scritta con Claudio Fava, che viene poi premiata come migliore sceneggiatura alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2000, e con il Nastro d’Argento e il David di Donatello nel 2001.Nel 2012 ha pubblicato il suo primo libro, Un uomo onesto (Sperling&Kupfer), nel 2014 esce Un cielo a metà (Baldini&Castoldi), romanzo ambientato in un innominato borgo calabrese in riva al mare, dove due potenti famiglie sono impegnate in una faida senza esclusione di colpi per il controllo del territorio.

Visioni Civiche è un progetto realizzato dalla Fondazione Trame in collaborazione con ALA (Associazione Antiracket Lamezia Onlus), vincitore del bando Prendi Parte! Agire e pensare creativo ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per promuovere l’inclusione culturale dei giovani nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.

Sintesi Lab © 2020. All rights reserved.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.